Le grandi griffe puntano sul rilancio russo

Nonostante la crisi, non mancano gli investimenti del lusso su un mercato strategico come quello russo. Jimmy Choo ha inaugurato un nuovo store all’interno dei grandi magazzini Gum di Mosca. È il terzo punto vendita a Mosca del marchio britannico che ha annunciato, in Russia, nuove strategie di espansione verso l’universo maschile. Berluti ha invece scelto lo shopping mall Tsum (nella foto), sempre a Mosca, per aprire un nuovo corner. L’inaugurazione è prevista entro fine mese. L’azienda, fondata dall’italiano Alessandro Berluti a Parigi nel 1895, è dal 1993 nell’orbita di LVMH che sta sviluppando la presenza internazionale con le boutique di Parigi, Londra, Milano, Dubai, New York, e adesso Mosca, tutte con il servizio di produzione su misura. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati