Lusso e Russia: per Euromonitor la prospettiva di crescita è del 3% fino al 2021. Grazie, soprattutto, ai cinesi

Il mercato del lusso in Russia è in frenata? Vero, ma crescerà comunque del 3% nei prossimi anni fino al 2021, alimentato dai cinesi e dai russi stessi. I più ricchi, ovviamente, vista la crisi della classe media. Di pari passo, la quota delle vendite e-commerce raggiungerà il 10% entro il 2021. Lo sostiene Euromonitor International secondo cui il mercato dei beni di lusso a Mosca aumenterà più o meno con la stessa velocità del mercato globale dopo che, nel 2011-2012 era cresciuto del 10% e nel 2016 di circa il 6%. Secondo Finmarket, la crescita verrà generata dal miglioramento della situazione finanziaria dei cittadini e della classe media che, con la crisi, è stata ridotta di un terzo, ma soprattutto dallo sviluppo del turismo proveniente dai Paesi asiatici, Cina in particolare, insieme a una flessione delle partenze dei russi ricchi verso le mete dello shopping. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati