“Togliete le sanzioni alla Russia!”: mozione all’unanimità della regione Toscana (dopo Veneto, Liguria e Lombardia)

Più vicine a Mosca che a Bruxelles. Dopo Veneto, Liguria e Lombardia anche la Regione Toscana ha votato una mozione contro le sanzioni che l’UE ha adottato oltre due anni fa, dopo l’annessione della Crimea. “Le sanzioni alla Russia non possono durare in eterno: ci sono state, hanno svolto la loro funzione deterrente, ora basta, superiamole” ha detto Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale toscano, all’indomani dell’approvazione  della proposta di risoluzione che chiede alla Giunta l’impegno per consentire il superamento delle sanzioni applicate dall’Europa in risposta alla crisi Ucraina. L’obiettivo è “recuperare a pieno titolo il rapporto di amicizia tra popolo toscano e popolo russo” ha detto Giani. La stampa russa dedica ampio spazio alle notizie delle regioni italiane che hanno votato contro le sanzioni. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati