I 40 anni di Pellemoda

Pellemoda: 40 anni di abbigliamento in pelle e investimenti

Festa grande per Pellemoda. L’azienda toscana, specializzata in abbigliamento in pelle, ha celebrato con un evento da 500 invitati, i suoi primi 40 anni. Fondata nel 1979 da Bruno Morelli, Pellemoda sviluppa un fatturato di circa 46 milioni di euro (dato 2018, stabile rispetto all’anno precedente) a cui si aggiungono i 23 milioni di Hostage (realtà avviata nel 2007, +20% rispetto al 2017). Quota export: 85%. Risultati solidi per un’azienda partner dei più importanti marchi internazionali.

Il passato
Bruno Morelli era un operaio. Poi decide di fare il rappresentante e, in seguito, di mettersi in proprio. Nel 1979 fonda Pellemoda, a Vinci, nel cuore della Toscana. Da allora, l’azienda ha registrato una crescita costante, arrivando all’attuale struttura da oltre 10.000 metri quadrati e a una produzione di 240.000 capi l’anno. Destina circa il 5% del fatturato a ricerca e formazione. Alla guida dell’azienda, dove sono entrati durante gli anni ’90, ci sono oggi i due figli di Bruno Morelli: Azzurra e Giampaolo.

Il futuro
Per il 2019 il gruppo prevede il consolidamento di Pellemoda e un ulteriore incremento dei ricavi di Hostage. Ma, soprattutto, l’azienda ha messo in cantiere un nuovo stabilimento (il terzo) di 5.000 metri quadrati. Investimento (secondo Fashion Magazine): 2 milioni di euro. Inizio lavori (secondo Il Tirreno): tra fine 2019 e l’inizio 2020. Il progetto prevede la copertura del capannone con pannelli fotovoltaici per far diventare l’azienda autosufficiente a livello energetico. (mv)

Immagini tratte da pellemoda.org

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati