Gli accessori sono un gioco, e anche una bomboniera: Lineapelle e IED Torino mettono alla prova giovani designer

Ve li ricorderete, i lavori sono stati esposti lo scorso ottobre a Milano nei padiglioni di Lineapelle (in foto). Agli studenti del secondo anno del corso triennale in Design del Gioiello e dell’Accessorio dello IED di Torino è stato chiesto, in un percorso iniziato a ottobre 2016 e concluso il marzo successivo, di progettare e sviluppare accessori ispirati all’universo del gioco da tavolo. Oggi nel capoluogo piemontese si celebrano le premiazioni. Al primo posto c’è Francesca Bellani, con due borse che spiccano per ricercatezza dei materiali e finiture raffinate. Il secondo premio va a Wanzhen Xie, che si ispira alla favola cinese con semplicità e originalità. Sul terzo gradino del podio si trova Carlotta Cerrato, mentre il premio speciale della giuria va a Lisa Bojino e Davide Cattaneo. Non si ferma qui la collaborazione tra Lineapelle e l’istituto IED di Torino. Oggi è in corso la verifica intermedia del quarto concorso dedicato allo Sweetmeat box, ovvero all’immaginario delle scatole portaconfetti e delle bomboniere. Con l’obiettivo didattico di mettere i ragazzi alla prova con lo sviluppo di una collezione di pelletteria, gli studenti del corso in Design del Gioiello e dell’Accessorio dovranno percorrere in autonomia la strada che dal mood della capsule arriva al prodotto finito, passando dalla ricerca materiali alla cartella colore. I prototipi saranno esposti durante l’edizione autunnale di Lineapelle 2018.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati