Numero 15

0

SCOPRI
I CONTENUTI
DELL’ULTIMO
NUMERO

Abbonati per visualizzare la rivista completa!

Se sei già abbonato, esegui il login adesso

scarica la versione demo

visualizza la versione demo

COVER STORY | IL TAGLIO DELL’IMBOTTITO
Chance&Gap
L a filiera dell’imbottito ha davanti a sé un’opportunità. Ma si confronta con un grattacapo. I verdetti del Salone del Mobile.
La moda del tessuto
La Design Week di Milano (17-22 aprile) restituisce l’istantanea di un imbottito d’alta gamma dove, per cicliche questioni stilistiche, i materiali alternativi sottraggono spazio alla pelle. Rimangono fedeli l’hard luxury e alcuni mercati. High Point, in North Carolina, invece non tradisce.
Artigianale digitale
Per Poltrona Frau “l’intelligenza è nelle mani” di chi disegna e confeziona i suoi modelli, “agevolandone la manualità con gli strumenti più innovativi”. Nicola Coropulis (direttore generale) e Roberto Boselli (chief information officer) ci spiegano quali.

GLI ALTRI SERVIZI
O italiana o niente
È la pelle che vogliono a Tokyo, per dare senso alla creatività di chi disegna e produce calzature e giubbotti in pelle. I casi di Yuko Imanishi e Isamu Katayama.
L’auto che non c’è
Stahl partecipa con Rinspeed alla definizione di Snap 2018, il prototipo di vettura ad alto valore avveniristico. Presentata a Milano, per il Salone del Mobile, è l’occasione per parlare delle prospettive della pelle per interni. Intanto l’automotive si interroga sulla guerra tra Volkswagen e il forniture di sedute Prevent, mentre un colosso cinese salva i giapponesi di Takata dalla bancarotta.
Minaccia brasiliana
L’operazione di acquisto dei brasiliani di Marfrig, che hanno messo le mani su National Beef, fa alzare le antenne negli USA. Un comitato del senato punta il dito: “Potrebbe minacciare la sicurezza del nostro sistema alimentare”. Wet blue sotto i riflettori.
Ok, il metodo è giusto
Il 18 aprile la fase pilota del progetto PEF si è concluso con l’approvazione del metodo di calcolo dell’impatto ambientale proposto da Cotance e UNIC. Ora è tempo di metterlo in pratica.
L’automazione avanza

La tecnologia per il controllo qualitativo e l’industria 4.0: la “consapevolezza sta maturando” e nel 2018 “porterà a un vero boom”. Il presente e il futuro visto da Giuliani Tecnologie.

LE RUBRICHE
Il caso della settimanaDesign e vegani
I distretti
Così parlò René Caovilla pt 1
Le tempistiche
– Così parlò René Caovilla pt 2
Il numero
21%
Le previsioni
Hugo Boss
#laconceria125 – 5 maggio 1900: tratto dalle nostre pagine dell’epoca
Disastro argentino – Quando il liberismo fa male (alla pelle)
Ancora aumenti – Anche Smit & zoon ritocca i listini
Cose che succedono in Russia – Importazione   |   Produzione
Scommessa africana – Più crust in Zimbabwe
Decrescita irlandese –  Meno vitelli a Dublino
Sofferenza portoghese – Il fallimento di Goldmud

 



 

 

 

 

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso