EDITORIALE | La cosmetica del senza

C’è stato un tempo, in cui il valore aggiunto di un prodotto stava proprio nel senso di quel- l’aggettivo: “aggiunto”. Occorreva, cioè, che un qualsiasi articolo, da una scarpa a una marmellata, dovesse dimostrare quel che possedeva “in più” degli altri. In pratica: vinceva quella che potremmo definire la Democrazia del Con. Poi, è successo…...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

TI POTREBBE INTERESSARE

Numero 40

Numero 39

Numero 38

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati