EDITORIALE | La cosmetica del senza

C’è stato un tempo, in cui il valore aggiunto di un prodotto stava proprio nel senso di quel- l’aggettivo: “aggiunto”. Occorreva, cioè, che un qualsiasi articolo, da una scarpa a una marmellata, dovesse dimostrare quel che possedeva “in più” degli altri. In pratica: vinceva quella che potremmo definire la Democrazia del Con. Poi, è successo…...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

TI POTREBBE INTERESSARE