RIVOLUZIONI FORZATE | L’identità perduta di Clarks

Qualcosa è andato storto. Sono bastati pochi mesi per capire che «i livelli di produzione e gli obiettivi di costo non sarebbero stati raggiunti nel breve-medio termine» per citare le parole usate dalla storica azienda inglese che, a gennaio 2019, ha annunciato la chiusura del sito produttivo Morelight Manufacture, avvenuta effettivamente a marzo. Trentacinque i dipendenti licenziati, dieci quelli ricollocati all'interno.

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

TI POTREBBE INTERESSARE

Numero 40

Numero 39

Numero 38

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati