Faurecia apre il sesto stabilimento in Slovacchia: da qui i sedili per il gruppo VW, a partire da Audi Q7

L’investimento per l’impianto è di circa 20 milioni di euro, mentre gli addetti saranno 1.300. Le produzioni, a quanto si legge sulla stampa locale, sono destinate ai sedili per il gruppo Volkswagen. Faurecia, big francese degli interni auto, ha inaugurato lo stabilimento di Bratislava, aumentando così la presenza manifatturiera in Slovacchia, dove opera dal 2001 e conta già su una rete di 5 impianti. La prima commessa è per le sedute dell’Audi Q7, realizzate anche in pelle. Lo scorso settembre Faurecia, che (dato aggiornato al 2015) gestisce 330 siti produttivi in 34 Paesi, ha aperto uno stabilimento in Romania, dedicato alla produzione di sedili per la stessa Volkswagen, Renault e Peugeot. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati