GST, la telenovela (forse) è finita: offerta da 167 milioni, il Tribunale dà l’ok alla nuova proprietà

0

L’udienza del 12 gennaio presso il tribunale del Delaware dovrebbe aver risolto il caso GST Autoleather. Dopo che un primo accordo di cessione della società, specializzata nella produzione di pelli per automotive e in Chapter 11 dallo scorso ottobre, è stato annullato per l’opposizione di alcuni creditori, la Corte ha ora dato l’ok alla nuova intesa. La proprietà di GST, riporta la stampa, passa a una cordata di creditori che ha presentato un’offerta da 166,9 milioni di dollari, offerta composta da un’iniezione di capitali per circa 100 milioni e, per il resto, dalla ristrutturazione del debito. Il closing della transazione è atteso per marzo. Stando a quanto si apprende dai media, la stessa Corte ha individuato in Faurecia (che ha presentato un’offerta da 163,9 milioni di dollari) l’acquirente di riserva qualora il piano vincente dovesse fallire in fase d’attuazione.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso