Aprile rilancia la scarpa brasiliana: export a +18%, prospettive positive per l’anno, ma attenzione ai cambi

0

Il mese di aprile riporta in area positiva l’export delle scarpe brasiliane. Nel primo trimestre 2018 l’export era sceso del 2,7% in quantità e del 3,4% in fatturato, ma un brillante aprile ha ribaltato i dati: +18,4% in quantità e +17,6% in valore. Secondo Abicalçados, nei primi quattro mesi del 2018, le aziende brasiliane hanno esportato 40,36 milioni di paia di scarpe per un valore totale di 344,2 milioni di dollari. Per entrambi i dati si registra un +1,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. “I riscontri relativi alle esportazioni di aprile sono il risultato delle vendite effettuate nel corso delle prime fiere dell’anno che si sono svolte in Italia, Stati Uniti e Colombia” spiega Heitor Klein, presidente esecutivo di Abicalçados che è ottimista per un futuro positivo, poiché “le fiere hanno generato una raccolta ordini per oltre 63 milioni di dollari”. L’associazione prevede una leggera crescita dell’export per il 2018, ma molto dipenderà dalle valute ed in particolare dal cambio tra il dollaro USA e il Real brasiliano. Non a caso, nel primo trimestre 2018, dopo decenni in cui gli Stati Uniti erano stati il primo mercato di destinazione, proprio a causa del cambio, sono stati superati dall’Argentina. Terza destinazione, la Francia. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso