150 grammi di cocaina in casa, arrestato calzaturiere fermano

G.G, 28 anni, figlio di un noto imprenditore calzaturiero del Fermano e anch’egli impegnato nell’azienda di famiglia, è da ieri agli arresti domiciliari perché, all’interno della sua abitazione, i Carabinieri di Fermo hanno rinvenuto un etto e mezzo di cocaina. L’operazione si è svolta ieri mattina, nell’ambito di un maxi blitz che ha coinvolto diverse regioni con 110 perquisizioni. I militari sono andati a bussare a casa del calzaturiere e da qui è scattata la perquisizione. Nell’abitazione del giovane, incensurato, sono stati trovati 150 grammi di sostanza stupefacente. Il giudice ha concesso gli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto e quindi dell’interrogatorio da parte degli investigatori, che vogliono sapere il suo ruolo all’interno della rete sgominata e eventuali altri contatti nel territorio fermano.  Sul calzaturiere, i militari stavano indagando da tempo con controlli nel Fermano e a Bologna. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati