Adidas festeggia il Mondiale coprendo d’oro il Manchester United

Dopo aver trionfato ai Mondiali di calcio, dove aveva due squadre in finale (Germania e Argentina), Adidas ha ufficialmente sostituito Nike nella sponsorizzazione del club calcistico col maggiore seguito di tifosi al mondo, il Manchester United. L’azienda di Beaverton aveva ritenuto “troppo oneroso” il rinnovo del contratto, data l’offerta avanzata dal gruppo tedesco, di cui ieri sono stati resi noti i termini: per dieci anni, a partire dalla stagione 2015/2016, i Red Devils riceveranno “un minimo garantito di 750 milioni di sterline”, oltre 941 milioni di euro. Il prossimo campionato si concluderà dunque la sponsorizzazione tecnica di Nike, che durava da 12 anni. Lo United balza al comando della classifica delle società calcistiche con introiti garantiti per un minimo di 94 milioni all’anno, più del doppio di quanto la stessa Adidas versa nelle casse del Real Madrid (39 milioni) o del Chelsea (38). Staccatissimi i club Nike, come il Barcellona, fermo a 34 milioni. In serie A comanda la Juventus che, proprio grazie al nuovo accordo con Adidas (sei anni), potrà mettere a bilancio 30 milioni di euro l’anno, dieci in più di Milan (Adidas) e Inter (Nike). (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati