Alla Notte degli Oscar trionfa la scarpa made in Italy


Nella maggior parte dei casi sono state coperte dai lunghi vestiti, ma le scarpe “made in Italy” di alcune attrici non sono passate inosservate. A cominciare da quelle di Anne Hathaway (nella foto), dei sandali strappy argentati con suola alta. Sotto l’abito da sera di Prada, la vincitrice degli Academy Awards nel ruolo di attrice non protagonista (Les Miserables) si è affidata a Giuseppe Zanotti. La sua antagonista Sally Field (Lincoln) è stata notata prima per le Jimmy Choo brillantinate dal tacco alto, poi per averle sostituite con delle sneaker al soiree post-Academy offerto da Vanity Fair.

Una delle mancate protagoniste della serata, la californiana Jessica Chastain (del grande sconfitto Zero Dark Thirty) ha accoppiato un vibrante rossetto rosso alle altrettanto tradizionali rosse Louboutin a compendio del vestito Armani Prive. 
Anche Zoe Saldana (in sala come protagonista di Avatar) ha attraversato il tappeto rosso indossando un vestito di Alexis Mabille Couture, stiletto con fiocco Roger Vivier e una clutch di Ferragamo. Ma alla festa di Vanity Fair ha cambiato il modello Roger Vivier e anche la clutch, questa volta optando per Bottega Veneta.  Tacco alto con dita a vista color prugna firmate Brian Atwood, infine, per Jennifer Garner, moglie di Ben Affleck (Argo).
Pump di Louboutin, ma bianche, per la tedesca 36enne Diane Kruger sotto un vestito di Giambattista Valli. E per non far torto alla categoria maschile, da citare il suo fidanzato di sempre, l’attore televisivo Josh Jackson, in Berluti. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati