Altri 50 milioni di investimenti per Tamara Mellon: e il brand vola

Il berand creato da Tamara Mellon cresce del 136% nel 2018

Tamara Mellon potrà dare un deciso impulso al suo business calzaturiero grazie ai 50 milioni di dollari raccolti nell’ultimo round di investimenti. Protagonista: la società di investimenti londinese Centricus, che si aggiunge (nella lista di investitori del brand) alla società di venture capital americana Nea e alla investment firm franco-americana Quadrille Capital. Complessivamente il capitale raccolto dall’ex ceo (nonché fondatrice) di Jimmy Choo sale a 87 milioni di dollari.

Il marchio (che alla guida, oltre a Tamara Mellon, vede anche Jilly Layfield) prevede di utilizzare il nuovo capitale raccolto per “l’innovazione manifatturiera, l’espansione della vendita al dettaglio (con l’apertura di cinque nuovi negozi nel corso del prossimo anno) e altri investimenti continui sul brand“.
L’azienda ha anche in programma di far crescere il proprio team, passando da 40 a 60 addetti entro la fine del 2019. Secondo una nota stampa, Tamara Mellon ha registrato una rapidissima crescita nel 2018: +136% rispetto al 2017. Il marchio, che è disponibile solo online e presso il suo negozio a Los Angeles al Palisades Village, ha visto il traffico mobile crescere di oltre l’80%, essendo tra i primi marchi di lusso a incorporare la chat business di Apple nell’interfaccia utente. (mv)

Immagini tratte da tamaramellon.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati