Anta, gigante della scarpa sportiva, chiude negozi

Il gigante cinese del settore calzature sportive Anta Sports Products Limited aveva annunciato nel 2011 l’intenzione di aprire altri 10 mila negozi nel 2013 per la vendita dei propri prodotti. L’andamento del mercato nel 2012, in frenata sia in Cina che all’estero, ha costretto i dirigenti a fare marcia indietro. Il numero totale dei punti vendita è addirittura diminuito: 590 le rivendite chiuse nel corso dell’anno passato, passando da 8.665 a 8.075, mentre nel 2013 i negozi monomarca che chiuderanno i battenti saranno tra 475 e 575. L’aumento dei punti vendita infatti non fa più parte dei programmi aziendali per quest’anno, piuttosto si punta sul miglioramento dei negozi esistenti. E’ la prima volta che Anta, azienda che ha visto la luce nel 1994 nella provincia sud-orientale del Fujian, è alle prese con una diminuzione dei suoi livelli di crescita, che hanno visto il suo giro d’affari calare del 14,4% nel 2012 a 7 miliardi 620 milioni di yuan (960 milioni di euro).

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati