Anta, primo semestre a gonfie vele

A differenza di Li Ning, l’altro gigante cinese della calzatura sportiva, il colosso concorrente Anta ha fatto segnare un ottimo primo semestre 2014. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il fatturato è infatti risultato in crescita del 22,4%, toccando un totale di quasi 670 milioni di dollari. I dirigenti di Anta attribuiscono la crescita al buon andamento delle vendite degli articoli per bambini, al successo delle linea Fila (Anta è titolare del brand in Cina) e ai risultati positivi del commercio on-line. Come sottolineato dal Ceo Ding Shizhong, considerata l’agguerrita concorrenza e la scarsa differenziazione dei prodotti in vendita, Anta non esclude nel prossimo futuro di dedicarsi ad altri articoli oltre alle calzature. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati