Azienda in lockdown? Alberto Cisamolo si riscopre maestro sul web

Azienda in lockdown? Alberto Cisamolo si riscopre maestro sul web

La pelle corre sui social. Alberto Cisamolo, titolare del calzaturificio Linea Nostra Shoes a Isola della Scala (Verona), ha sfruttato al meglio il lockdown. Costretto a chiudere la sua attività per l’emergenza sanitaria, ha realizzato con il figlio dei tutorial su come produrre piccoli accessori utilizzando i ritagli di pelle. Insieme hanno poi pubblicato su Instagram e Facebook questi video che hanno riscosso un grande successo, al punto che l’artigiano è pronto a lanciare sul mercato un piccolo kit per il fai-da-te dedicato agli appassionati.

Le idee di Alberto Cisamolo

“Dodici anni fa ho aperto il mio negozio e ho sempre lavorato, fino al lockdown quando ho dovuto tenere chiuso per forza – racconta Cisamolo -. In quei giorni andavo con il mio figlio maggiore a dare un’occhiata al negozio, che dista poche centinaia di metri da casa, per sistemare e fare un po’ di pulizia in laboratorio. Quando ho potuto riprendere in mano gli strumenti, un po’ per gioco è nata con lui l’idea di fare video mentre lavoravo con i ritagli di pelle che avanzo durante la produzione delle calzature”. Cisamolo si è messo in proprio nel 2008, ma ha iniziato a imparare l’arte cinque anni prima, quando con i genitori realizzava scarpe per conto terzi. In questi anni è divenuto un calzolaio molto conosciuto.  e apprezzato per le scarpe fatte a mano e su misura che produce. Anche se a questa produzione affianca quella di piccoli accessori tra cui portachiavi e svuotatasche.

Il percorso

“Al momento della riapertura, ho cominciato a seguire solo le riparazioni, un’attività che pesa per circa il 10% sul mio fatturato” spiega l’artigiano veronese. Ed è in quel momento che i tutorial hanno dato i loro frutti. Le immagini riprese e montate dal figlio hanno raccolto presto un grande consenso e con esso è arrivato pure qualche ordine. “È difficile vendere online calzature artigianali come le mie, perché bisogna vederle e provarle – riprende Cisamolo -. Questo però non vale per gli accessori e per me, che ho una piccola attività, vendere una cintura, un portachiavi o un portafoglio è comunque importante“.

Il kit fai-da-te

“Con mio figlio abbiamo unito l’utile al dilettevole e poi abbiamo avvicinato molte persone a un’attività che non conoscevano – continua -. E così ci è venuta l’idea di proporre la ‘Scatola magica‘, un kit contenente ritagli di pelle necessari a realizzare gli oggetti che presento nei tutorial. Sembra che la cosa piaccia, tanto che qualcuno me l’ha già ordinata”. Aprire il proprio laboratorio quando tutto era chiuso sta dando i suoi frutti, ma per Cisamolo tutto questo ha anche un altro significato. “Il made in Italy è un’eccellenza e noi artigiani siamo fondamentali – conclude -: mostrare come lavoro nel mio negozio, che è praticamente la mia seconda casa, è stato bello e importante proprio per questo”. (art)

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati