Baldinini deciso a riprendere “il pieno possesso” della sua azienda, ma Prada…

“Le manifestazioni di interesse sono molte ma io punto a tornare nel pieno possesso dell’azienda che porta il mio nome. Una decisione definitiva, però, non l’abbiamo ancora presa perché ci sono molte variabili che ancora non sono ben definite, per cui ci conviene aspettare. Intanto continuiamo a lavorare come abbiamo sempre fatto”. Gimmi Baldinini conferma all’edizione locale de Il Resto del Carlino di Cesena quanto riportato nella news di venerdì scorso: l’intenzione di riprendersi il marchio ceduto dodici anni fa nel matrimonio non ben riuscito con Mariella Burani. I rumor parlano di una cordata di imprenditori con a capo lo stesso Baldinini per riacquistare il marchio, le manifestazioni di interesse da parte di grandi gruppi però non mancano. Il nome più ricorrente è quello di Prada. Non è la prima volta che il gruppo guidato dall’a.d. Patrizio Bertelli viene associato a qualche azienda del distretto calzaturiero del Rubicone. Oltre una decina di anni fa si presentò a San Mauro in elicottero per trattare l’acquisizione di Casadei, più recentemente si parlò di un interessamento per Giglioli, ora è la volta di Baldinini in virtù della forza nel mercato russo. Che sia la volta buona? (ff)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati