Belle, profitto +7,6% nel primo semestre

Il gruppo Belle, uno dei giganti del settore calzaturiero in Cina, ha annunciato di aver registrato nel semestre fiscale marzo-agosto 2014 una crescita del profitto netto del 7,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’utile di Belle International Holdings Ltd. è stato pari a 2,08 miliardi di yuan (268 milioni di euro), in crescita rispetto a 1,93 milioni del primo semestre 2013. Dati positivi anche dal giro d’affari: 18,56 miliardi di yuan (2,39 miliardi di euro) di vendite totali contro i 16,74 miliardi del primo semestre di un anno fa. A fine agosto, gli outlet Belle in Cina erano leggermente diminuiti: ne sono stati chiusi 56 tra inizio giugno e fine agosto, ne restano comunque poco meno di 20 mila tra footwear outlet (13.491) e sportswear e apparel outlet (6.055). Nel periodo estivo, le vendite presso gli store Belle Footwear sono scese del 2,8% a fronte di una netta crescita delle vendite negli outlet di sportswear e apparel (+14,4%). In un comunicato, il gruppo esprime soddisfazione per i risultati raggiunti, ottenuti nonostante la crescita della concorrenza degli store classici e dei siti web di e-commerce. Nel frattempo, dall’inizio dell’anno le azioni Belle (quotata presso la Borsa di Hong Kong) sono calate dello 0,7%. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati