Buone prospettive per Manas e Khriò: a Micam87 la prima collezione sviluppata da Alba Moda

Svolta positiva per Alma (Montecosaro). I brand Manas e Khriò erano a Micam87 per presentare la prima collezione del nuovo corso firmato Alba Moda, azienda di Certaldo, che fa capo alla famiglia Ferri, con ceo Sandro Ferri. Secondo quanto raccolto all’interno dello stand, il Tribunale di Macerata, che gestisce il Concordato Liquidatorio di Alma presentato lo scorso giugno, ha accolto l’offerta di Alba Moda che prevedeva l’acquisto dei materiali in magazzino (calzature e materiali) e la possibilità di dare continuità all’azienda sia a livello produttivo e sia con la consegna degli ordini in essere. La stessa azienda toscana ha siglato un contratto di affitto per lo stabile ex Alma (di proprietà della famiglia Sagripanti), dove ha allestito una filiale marchigiana nella quale lavorano circa 7 persone tra ufficio stile e commerciale. Tra una settimana è prevista l’omologa del Concordato Liquidatorio da parte del Tribunale.
Alba Moda ha ottenuto la licenza dei marchi per altri due anni, al termine dei quali si è impegnata per rilevarli definitivamente. Il percorso intrapreso sembra avviato verso una soluzione positiva, con la speranza che la sede operativa di Montecosaro possa proseguire nell’aumento del personale. “Questa che presentiamo a Micam è la prima “vera” collezione visto che la precedente era stata avviata da Alma” ci spiega Moreno Torresi, sales manager di Alba Moda e persona di riferimento della filiale marchigiana, che prosegue: “Le prospettive sono buone e siamo fiduciosi di poter mano a mano sviluppare le attività a Montecosaro a partire dalla logistica”. (mv)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati