Calzaturiero del Brenta, i numeri reggono

E’ stato un incontro per fare il punto della situazione, ma anche per guardare al futuro con la premiazione di due promettenti designer. Le aziende sono diminuite di qualche unità, assestandosi a 554 con circa 10 mila addetti; la produzione è stata di 19,5 milioni di paia, il fatturato di 1,6 miliardi di euro con un export stabile al 91%: è questo il succo degli interventi di Siro Badon, presidente Acrib (nella foto), Franco Ballin, presidente Politecnico calzaturiero, e Mauro Tescaro, direttore dello stesso Politecnico, che hanno descritto lo stato dell’arte del settore, le problematiche e le prospettive di sviluppo e che, insieme all’associazione culturale Squero Antico e alla Provincia di Venezia hanno organizzato il concorso “La rosa si fa scarpa”. Le vincitrici fra i 55 partecipanti al concorso sono due studentesse, Ilaria Zanella (scarpa ballerina) e Larisa Clara Mezei (décolleté tacco 100), alle quali è stata consegnata una targa. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati