Civitanova Marche, a fuoco l’auto di un manager delle suole

La scia di automobili date alle fiamme nel Maceratese ha coinvolto anche una Saab di T.A., direttore di un noto suolificio civitanovese. Erano da poco passate le 23.30 di martedì quando in via Molise, a Civitanova Marche, ha preso fuoco una Saab alimentata a benzina parcheggiata lungo la strada. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, gli agenti del commissariato e una pattuglia dei carabinieri, che hanno stabilito l’origine dolosa del rogo. Qualcuno, infatti, avrebbe mandato in frantumi il lunotto della Saab e poi avrebbe incendiato l’interno dell’auto. Al momento non si esclude alcuna pista, dall’indiscriminato atto vandalico fino al gesto mirato contro il proprietario del mezzo. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati