“Concentriamoci su quello che facciamo meglio: le scarpe”. Dopo 20 anni, A. F. Vandevorst taglia il prêt-à-porter

Basta con il prêt-à-porter, meglio le scarpe. An e Filip Vandevorst, creatori del brand A. F. Vandervorst, dopo 20 anni hanno deciso di terminare il loro impegno sulla linea di prêt-à-porter. “Nel futuro ci dedicheremo a ciò che facciamo meglio e che amiamo di più: calzature e design senza limitazioni”, spiegano i designer belgi in un comunicato. Il marchio amplierà le linee di calzature, puntando sull’aspetto artigianale del manufatto, ma anche su capsule collection di abbigliamento. Nell’ultima sfilata haute couture di Parigi la collezione A. F. Vandevorst aveva fatto parlare di sé in particolare per una linea di stivali cuissard in pitone, in pelle colorata o stampata con tacco piramidale dalla punta molto stretta e dal mood ultramoderno. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati