Confindustria CentroAdriatico, la presidenza della scarpa a Valentino Fenni

Valentino Fenni, 48 anni, titolare di Dada, è il nuovo presidente della Sezione Calzatura di Confindustria CentroAdriatico. È il primo presidente non fermano e specializzato nella produzione di sneaker, segno dei tempi che cambiano. Fenni era già vicepresidente della Sezione e, dopo le dimissioni di Enrico Ciccola, aveva assunto la carica di “presidente facente funzioni”.

Chi è
“Produco sneaker, rigorosamente made in Italy, la maggior parte da donna e, per il 70%, destinate all’estero” spiega Fenni che prosegue: “Il mondo in cui io mi muovo, quello delle sneaker, non è differente da chi sceglie il cuoio e i tacchi”.

Cosa vuole fare
“Entro agosto presenterò la squadra: voglio il coinvolgimento di un numero sempre maggiore di associati per poter affrontare al meglio i problemi”.
Quali? “Quelli comuni a tutti – dice Fenni in una nota -: il calo degli ordini, le difficoltà di riscossione e dell’accesso al credito. Ma anche le esigenze più singole legate al prodotto. Come sezione dobbiamo trovare le risposte per tutti”. Una necessità di sintonia che per Fenni è una condizione non negoziabile, perché “un’azienda che corre in un territorio fermo non riuscirà mai a resistere”.

Attenti ai social
Tra gli obiettivi di Fenni c’è quello di portare maggiore conoscenza nel campo del marketing e dei social: “Oggi è più facile trovare un giovane in grado di usare i social, piuttosto che un operaio per la manovia” ha detto l’imprenditore che vuole spingere anche sulla comunicazione perché “dobbiamo saper vendere quello che facciamo”. (mv)

Nell’immagine Confindustria CentroAdriatico, il nuovo presidente della Sezione Calzatura, Valentino Fenni

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati