Corre il comfort cinese di Naibu

Il brand cinese Naibu, specializzato in calzature e abbigliamento comfort/sportivo, fondato nel 2002 a Fuzhou (capoluogo della provincia sud-orientale del Fujian), ha registrato nel 2013 un aumento di fatturato pari al 15% rispetto al 2012, per un totale di 1,9 miliardi di yuan (pari a 230,5 milioni di euro). Un aumento dovuto soprattutto all’ottima performance di vendita della calzatura, che l’anno scorso ha coperto il 50% del suo giro d’affari, per un volume di produzione pari a 6,5 milioni di paia. La crescita ha imposto a Naibu di ampliare le sue manovie, che entro la fine di febbraio saranno spostate in una nuova sede, a sud di quella attuale, nella città di Quangang, dove le linee produttive da 8 diventeranno 10. Naibu, come tutti i grandi brand cinesi radicati sul mercato interno, possiede anche una gigantesca rete commerciale, composta da oltre 3 mila store diffusi in maniera capillare in tutta la Cina. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati