Credit Suisse declassa Tod’s

Credit Suisse prevede un 2014 travagliato per il gruppo Tod’s. Dopo che i risultati del 2013 si sono rivelati inferiori alle attese, anche se di poco, l’istituto svizzero ha deciso di portare il giudizio sul titolo da “outperform” a “neutral”. A deludere le aspettative degli analisti è stato l’utile del gruppo, in calo a 133,8 milioni rispetto ai 138 attesi e, nonostante i problemi previsti per l’anno in corso, rimangono fiduciosi in un’accelerazione per il 2015. A Piazza Affari il titolo ha perso un altro 2,3% dopo il calo del 5% riscontrato il giorno successivo alla presentazione dei conti del 2013, il prossimo appuntamento è per il 14 maggio per la presentazione del bilancio del primo trimestre 2014. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati