Da Deichmann a Ecco: a voi la top ten dei colossi globali della scarpa

Deichmann continua a essere il re delle calzature a livello mondiale. Clarks (ottavo) ed Ecco (decimo) sono gli altri gruppi europei presenti nella classifica stilata, per l’ottavo anno consecutivo, da Modaes.es che mette in evidenza la scomparsa di Payless, al quinto posto l’anno scorso. Non c’è nemmeno Bata, ma solo perché non divulga i suoi dati.
Lo scettro, dunque, resta nelle mani del colosso tedesco Deichmann, il più grande gruppo di calzature al mondo, con un fatturato 2018 di 5,8 miliardi di euro, 178 milioni di paia vendute, oltre 40.000 occupati e più di 4.000 negozi.
Al secondo posto, con un divario ridotto rispetto all’anno scorso, c’è Belle International (Hong Kong) con un fatturato di 5,523 miliardi di euro. L’azienda è specializzata nella produzione, distribuzione e commercializzazione dei propri marchi, ma gestisce anche licenze internazionali.
Al terzo posto Skechers, primo gruppo americano nella classifica, forte del proprio record di fatturato di 4,1 miliardi di euro. A seguire altri player USA, a cominciare da Caleres (che ha concluso il 2018 in perdita), Wolverine Worldwide (che invece dopo un 2017 in rosso è tornato in utile) e Deckers (era in vendita ma la sua ristrutturazione sta funzionando). Dal sesto al decimo posto si piazzano i canadesi di Aldo Shoes, gli inglesi di Clarks, gli americani di Steve Madden e, new entry, i danesi di Ecco. (mv)
Immagine tratta da corpsite.deichmann.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati