Dagli USA alla conquista del mondo: la sportiva di Skechers vola nel trimestre e punta tutto sull’export

Skechers cresce ancora e batte il suo record. Il colosso USA del segmento casual/sportivo ha annunciato i risultati del primo trimestre 2018: vendite cresciute del 16,5% per un record di 1,25 miliardi di dollari (1,025 miliardi di euro), utili in aumento del 25% arrivanti a 118 milioni di dollari (circa 97 milioni di euro). Risultati ottenuti con la crescita del wholesale, ma soprattutto del retail diretto, in particolare sui mercati internazionali, che ha migliorato la sua performance del 17,6%. L’export ora vale il 54% delle vendite complessive. “Consideriamo il mercato internazionale come la nostra più grande opportunità di crescita” ha detto David Weinberg, coo di Skechers che ha sottolineato come il centro di distribuzione europeo abbia registrato un trimestre record per volume delle spedizioni. Fondata nel 1992 da Robert Greenberg e suo figlio, Skechers è diventata nel corso degli anni in un marchio leader nel mondo che progetta, produce e distribuisce una vasta gamma di scarpe casual, sportive e di tendenza: circa 3.000 modelli ogni stagione, per uomo, donna e bambino. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati