Dramma a Civitanova: si suicida artigiano calzaturiero

Lo hanno trovato con una sciarpa stretta attorno al collo nel suo laboratorio. Si è ucciso così nella prima mattinata di ieri Fabrizio Fratini, giovane papà di Civitanova Marche (Mc) e artigiano nel settore calzaturiero. Aveva compiuto 43 anni da appena due giorni. Pochi minuti prima l’uomo era uscito dalla sua abitazione in via Fontanella e si era recato nel piccolo laboratorio di calzature, a pochi passi di distanza dall’abitazione di famiglia. L’uomo lascia la moglie, due figlie e i genitori. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri pare che Fabrizio Fratini soffrisse di depressione a causa di problemi legati alla vita familiare. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati