È scomparso Franco Fasciani, fondatore del calzaturificio Alberto Fasciani (Fermo)

Si sono svolti ieri i funerali di Franco Fasciani (nella foto), padre dell’imprenditore calzaturiero fermano Alberto Fasciani, trovato morto in casa venerdì mattina all’interno della sua abitazione di Fermo. “Franco soffriva di insufficienza respiratoria“ hanno spiegato i familiari. “Non mangiava più da giorni, aveva dolori in tutto il corpo (forse derivati anche dalla brutta caduta dalla pianta di ulivo avvenuta a novembre, nrd) e non accettava il fatto di non poter più essere indipendente e di non poter più condurre la vita di prima”. L’azienda calzaturiera è famosa per gli stivali da equitazione, calzati in tutto il mondo dai migliori cavalieri. Dalla passione per l’equitazione a quella per i motori, perché da tempo la Alberto Fasciani aveva avviato un progetto dedicato ai rivestimenti in pelle e cuoio di speciali moto, fino alla promozione della gara di Flat Track realizzata nella pista dell’ippodromo San Paolo di Montegiorgio. Tra l’altro, un team motociclistico porta il nome della società. La malattia ha colpito Franco proprio quando l’azienda stava raccogliendo i frutti del suo lavoro. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati