Elie Saab e Mischka Aoki: Montelpare se le prende (quasi) tutte

Elie Saab e Mischka Aoki: Montelpare se le prende (quasi) tutte

Andrea Montelpare se le prende (quasi) tutte. E rafforza il portafoglio licenze inserendo anche quelle di Elie Saab e Mischka Aoki. Il calzaturificio marchigiano, dunque, è sempre più leader nel segmento luxury della scarpa per bambini. I due accordi di licenza hanno validità pluriennale.

Elie Saab
La licenza prevede sviluppo, produzione esclusiva e distribuzione worldwide della prima collezione interamente dedicata ai bambini della griffe libanese. “La scelta di affidare alla nostra competenza la creazione della sua linea di scarpe per bambini, ci riempie di orgoglio – afferma Andrea Montelpare, fondatore e CEO dell’omonima azienda di Fermo -. Rafforza il nostro impegno e la determinazione per valrozzare le nostre calzature: italiane, raffinate e artigianali. E per continuare a garantire i più alti standard di qualità”. “Ci siamo divertiti molto a progettare calzature che rispondano alle reali esigenze dei bambini di oggi – commenta Elie Saab -. Non abbiamo dubbi sul fatto che Andrea Montelpare sia il partner giusto per dare vita alla nostra visione”. La prima collezione di baby shoes sarà lanciata nello showroom milanese di Andrea Montelpare dal 13 gennaio 2020.

Mischka Aoki
La licenza con Mischka Aoki, iconico brand di luxury kidswear, prevede produzione e distribuzione a partire dalla stagione autunno-inverno 2020-2021. Il brand australiano nasce nel 2009 grazie all’idea di Winnie Aoki, attuale presidente. È noto per le creazioni uniche dedicate a una clientela selezionatissima. Per esempio, tra i suoi follower c’è Blue Ivy Carter, figlia di Beyoncé e Jay-Z. La collaborazione con Andrea Montelpare consente al brand di realizzare la sua prima vera collezione di scarpe. (mv)

Immagini tratte da andreamontelpare.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati