Erke, 22 milioni di paia di scarpe, entra in India

 “L’obiettivo è far diventare Erke uno dei primi tre marchi del settore calzature sportive in India”. Lo ha affermato il responsabile vendite di Erke per l’India, Ankur Bhatnagar, dopo che il gigante cinese dello sport è entrato ufficialmente nel subcontinente, il cui mercato di scarpe e di abbigliamento legato al mondo performance è in piena crescita. Il primo punto vendita è stato inaugurato nel Rajasthan, seguito dalla capitale New Delhi e dal Punjab. L’intenzione ora è quella di aprire altre rivendite monomarca nelle maggiori città indiane entro il prossimo anno. Erke è già presente in più di 40 Paesi, compresi alcuni europei, con circa 8.000 punti vendita, tra cui 5.500 nella sola Cina. L’azienda, fondata nel giugno 2000 nella provincia sud-orientale del Fujian, fa parte dell’HongXing Erke Group. Sin dall’inizio si è specializzata in calzature, abbigliamento e accessori per lo sport, in particolare per il tennis e il badminton. Ogni anno vengono prodotti circa 22 milioni di paia di scarpe sportive con marchio Erke. (a.p.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati