Expo Riva Schuh/2 Il reshoring è verità: “Produzioni vicine ai mercati di consumo”, dice Apiccaps

“Le cose stanno cambiando molto velocemente, la produzione calzaturiera si sta avvicinando sempre più ai mercati di consumo, con fenomeni di reshoring verso i principali Paesi manifatturieri europei, mentre la Cina, dove il costo della manifattura sta aumentando, ha diminuito le proprie quote di mercato a favore di altri Paesi asiatici dove quel costo è più basso”. A spiegarlo è João Maia (nella foto), direttore generale di Apiccaps, nel corso dell’opening talk che ha inaugurato l’89esima edizione di Expo Riva Schuh. Al dibattito hanno partecipato anche il direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi, Giovanni Laezza, e la giornalista di costume e moda Cinzia Malvini. Maia ha sottolineato l’importanza delle fiere, “momento critico in questi anni perché consentono di avere un contatto diretto tra seller e buyer, il quale può e vuole toccare con mano il prodotto”. Dall’esame dei flussi di mercato emerge come l’India confermi la propria attenzione al mercato interno, aumentando così il proprio lato di consumatore. Lo stesso dicasi per la Cina, che ha ridotto in maniera significativa la sua percentuale di export di calzature su scala mondiale. Rallentano gli Stati Uniti, mentre la Russia spicca di nuovo il volo. L’opening talk è stato però anche l’occasione per presentare la grande novità che farà il suo esordio con la prossima edizione di Expo Riva Schuh. Si tratta di “Gardabags”, il progetto che completa l’offerta merceologica della manifestazione con una qualificata selezione di borse, cinture e accessori in pelle. (art)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati