Facce nuove da Robert Clergerie. La scarpa francese di lusso nomina Perry Oosting nuovo presidente

Perry Oosting (nella foto) è il nuovo presidente del calzaturificio francese di lusso Robert Clergerie. Oosting ha ricoperto incarichi da Bulgari, Prada e Gucci e lascia il ruolo di amministratore delegato presso il marchio svedese di apparecchi fotografici Hasselblad. Prende il posto di Eva Taub, che dirigeva Clergerie, brand che dal 2012 è di proprietà di First Brand Heritage, holding della famiglia Fung di Hong Kong (titolare anche di Sonia Rykiel e del marchio di pelletteria Delvaux). Robert Clergerie è stato fondato nel 1981, possiede 21 negozi diretti, vende presso 360 distributori e impiega circa 200 persone nella fabbrica di Romans-sur-Isère. L’azienda sviluppa un giro d’affari stimato attorno ai 25 milioni di euro, di cui il 40% realizzato negli Usa e il 35% in Francia. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati