Falc punta al +10% nel 2016

Italia ed export per crescere del 10% nel 2016. Questo il piano di sviluppo di Falc (Civitanova Marche), calzaturificio proprietario dei marchi Falcotto e Naturino (bambino) e Voile Blanche (adulto) che ha chiuso il 2015 con 50 milioni di euro di ricavi, in linea con quelli registrati dal 2012 in poi. L’azienda vuole crescere in Italia, dove realizza il 40% del fatturato, e all’estero dove sta ottenendo buone performance nei mercati del Nord Europa (Germania in particolare) ma anche Francia, Russia, Cina e Stati Uniti. Altro canale su cui l’azienda marchigiana focalizza la sua attenzione è l’e-commerce “che ci permette di raggiungere paesi, come ad esempio l’Ungheria o il Portogallo, dove non abbiamo ancora rivenditori” ha detto Salina Ferretti, direttore generale Falc. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati