Fermo, chiuse due aziende

A seguito di un controllo da parte della polizia di Fermo, due calzaturifici guidati da cittadini stranieri sono stati trovati con 15 lavoranti all’interno non in regola con le attuali leggi in materia di immigrazione. Entrambe le aziende sono state sanzionate per decine di migliaia di euro e poste sotto sequestro, con immediata cessazione dell’attività e conseguente azione penale per violazioni al testo unico sull’immigrazione. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati