Freeland (Fucecchio) sostiene il progetto Autismo e Lavoro

Una borsa di studio che possa aiutare i ragazzi autistici della Casa di Ventignano ad avere un’occupazione. E’ l’idea dei soci del calzaturificio Freeland di Fucecchio, che hanno deciso di mettere a disposizione 7mila euro per finanziare il progetto. L’iniziativa si inserisce nel progetto Autismo e Lavoro agricolo alla Casa di Ventignano e darà la possibilità ai ragazzi di essere seguiti da un operatore agricolo formato, che andrà ad interagire e supportare gli operatori già inseriti. L’operatore incaricato sarà Leonardo Prili, che dedicherà 10 ore a settimana al tutoraggio nella serra, con possibilità di ampliare l’orario di lavoro del progetto o agli inserimenti terapeutici. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati