Geox, nei 9 mesi giù i ricavi (-33,2%): in estate lieve recupero

Geox, nei 9 mesi giù i ricavi (-33,2%): in estate lieve recupero

Continua la transizione all’e-commerce di Geox. L’azienda guidata da Moretti Polegato (nella foto) ha diffuso i dati relativi ai primi nove mesi del 2020: giù i ricavi, ma segni di ripresa nell’ultimo trimestre. I numeri più incoraggianti arrivano, però, dalle vendite online.

Giù i ricavi

Geox archivia i primi 9 mesi con ricavi pari a 429,8 milioni di euro (-33,2%). Pesano soprattutto le chiusure temporanee legate alla pandemia da coronavirus. Tuttavia le riapertura estive e i saldi hanno trainato le vendite del terzo trimestre: -23,7% su base annua. I dati migliori arrivano dall’e-commerce. Il canale ha registrato un incremento del 40% sui 9 mesi e del 43% nell’ultimo trimestre. Ottobre segna addirittura +84% rispetto a quello del 2019.

 

 

Il commento

“La seconda ondata  determina, con i nuovi lockdown in molti Paesi, temporanee sospensioni delle attività dei negozi, una generalizzata riduzione della mobilità e il sostanziale azzeramento dei flussi turisticispiegano dal quartier generale di Geox -. Stiamo chiudendo negozi non strategici nelle aree più mature, rivedendo i contratti di locazione, tagliando molte voci di spesa ma anche investendo”. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati