Globo, per rilevare la catena 500 milioni sembrano non bastare

Globo, la catena di negozi di calzature e abbigliamento per tutta la famiglia, di proprietà della famiglia abruzzese Di Nicola, si è affidata all’advisor La Compagnia Finanziaria per prendere contatti con potenziali investitori, fondi di private equity e soggetti industriali, interessati a subentrare nel capitale del gruppo retail. Secondo i calcoli fatti ai multipli medi del retail low cost, attorno a 8 volte l’Ebitda, pareva che la catena Globo potesse passare di mano a oltre 500 milioni di euro più la cassa attiva. Secondo quanto risulta invece a BeBeez.it i numeri della società di quest’anno sono in crescita significativa rispetto a quelli del 2013 e, applicando i multipli di valutazione che attualmente utilizzati per le transazioni nel settore retail, si arriva a una valutazione di oltre 800 milioni di euro. Nel 2013 la catena ha raggiunto un fatturato di 311 milioni di euro e nel 2014 stima di chiudere con un significativo incremento di ricavi ed Ebitda, a fronte di una posizione finanziaria netta positiva per 115 milioni di euro nel 2013, data anch’essa in deciso aumento quest’anno. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati