I numeri di Tempe, il calzaturificio di Inditex: oltre 1,2 miliardi di fatturato (+0,6%), ma utili in calo del 14%

Record di vendite, ma profitti inferiori del 14% rispetto al 2016. Questa la sintesi del bilancio 2017 di Tempe, la società che gestisce la produzione calzaturiera di tutti i marchi del gruppo spagnolo Inditex. Tempe (per il 50% di proprietà di Inditex e per l’altro 50% del businessman Vicente García Torres) ha chiuso l’anno scorso con ricavi a 1,246 miliardi di euro (+0,6% sul 2016) e utile netto a 81 milioni di euro (-14% sul 2016). È il secondo anno consecutivo che l’utile diminuisce del 14%. I due soci si sono spartiti un dividendo di 21 milioni di euro. Fondata nel 1989, Tempe occupa circa 1.500 dipendenti e possiede uffici in Messico, Brasile, Cina, Hong Kong e India. La società distribuisce il doppio delle scarpe rispetto a dieci anni fa, quando fatturò 483 milioni di euro , movimentando circa 32 milioni di paia di scarpe (dati 2007). Tempe è in attesa di poter realizzare l’ampliamento di 250.000 metri quadrati del magazzino di Elche (Alicante) che attualmente è di “soli” 150.000 metri quadrati. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati