Il grande salto di Asso: dal bambino all’adulto acquisendo il marchio bresciano Keys

Asso compie il grande salto: da calzaturificio specializzato nella calzatura da bambino approda a quella da adulto acquisendo il marchio Keys dall’azienda bresciana Miber. “L’arrivo di Keys apre un nuovo capitolo della storia dell’azienda: è una sfida, ma, soprattutto, una conquista di un segmento di mercato a oggi inesplorato. La nostra forte propensione all’esaltazione del gusto, del design e del comfort delle calzature sarà l’arma vincente per il rilancio del brand”, dichiara,  in una nota, Silvano Donati, socio dell’azienda. Il debutto del nuovo corso di Keys sarà già al prossimo Micam con la collezione autunno-inverno 2019-2020. Keys è anche un marchio di abbigliamento total look e accessori uomo/donna. Asso è stata fondata nel 1987. L’azienda marchigiana produce scarpe con i brand di proprietà Asso e Balducci (acquisito nella primavera del 2016), in licenza per Laura Biagiotti Dolls e, da questa stagione, Gaëlle Paris e Cafénoir Kids. Ha chiuso il 2018 con un fatturato di 25 milioni di euro. Il marchio Keys è stato creato nel 1992 da Miber di Poncarale (Brescia), poi andata in liquidazione nel 2016. Carlo Cavaciocchi, ex manager Miber, nel maggio del 2015 ha fondato Opera, sempre in provincia di Brescia, che nel novembre 2016 ha acquisito la licenza d’uso di Keys. Ora, dopo due anni e mezzo, il marchio è stato ceduto ad Asso. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati