Il medagliere dei fratelli Agostinetti all’Inter Shoe Service 2019 conferma che i calzolai italiani sono tra i più bravi

I calzolai più bravi del mondo sono italiani. A certificarlo ci sono le quattro medaglie conquistate all’Inter Shoe Service ISS 2019, la più grande fiera per calzolai al mondo, dai fratelli veneti Alexander e Daniele Agostinetti. I due giovani artigiani, il primo con la bottega in centro a Mogliano Veneto e il secondo a Castelfranco Veneto (Treviso), hanno partecipato per la seconda volta alla manifestazione svoltasi a Wiesbaden (Germania) portando a casa due medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo. “Dopo l’argento vinto alla mia prima partecipazione, nel 2016, mi ero ripromesso di fare meglio e mi sono concentrato sulla finitura della calzatura in generale – racconta Alexander –. Prove, fallimenti, migliorie e tecniche collaudate mi hanno portato a presentare due paia di scarpe: una Oliver Sweeney a lavorazione blake e una Allen Edmonds a lavorazione goodyear con cucitura rapida”. Per la prima il giovane artigiano ha scelto una cucitura nascosta mantenendo il disegno originale, mentre per la seconda ha optato per “la cucitura rapida fatta a mano con filo di rame e una finitura che ricorda un pavimento 3D in legno”. Due interventi che equivalgono a opere d’arte e che gli sono valse due medaglie d’oro. Il fratello Daniele, anch’egli alla seconda partecipazione alla manifestazione, ha conquistato un argento e un bronzo grazie ai suoi lavori egregi eseguiti su una Allen Edmond e su una Design Loake, entrambe lavorazione goodyear. (art)

 

Foto da Facebook

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati