Il sistema Brenta tiene: 1,64 miliardi, 20 milioni di paia di scarpe

“Profumo di… speranza”. E’ stato il titolo dell’Assemblea Generale dell’Acrib svoltasi ieri presso il Centro Congressi dell’Hotel Sheraton a Padova. I dati 2012 evidenziano una leggera contrazione nell’andamento generale rispetto ai risultati raggiunti nel 2011, ma una tenuta complessiva del sistema produttivo distrettuale brentano: 554 aziende, 10.162 addetti, venti milioni di paia di scarpe realizzate ed 1,64 miliardi di euro il fatturato, per il 91% destinate all’export. Dal Brenta dipende il 9,5% della produzione nazionale e poco meno del 14% di occupazione. Durante la convention sono stati premiati gli imprenditori Franco Ballin e Gianni Massarotto per aver fatto la storia della calzatura e le aziende Baldan 88 e Manufacture de Souliers Louis Vuitton per aver mantenuto il sistema SGSL (sicurezza) in maniera esemplare.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati