La scarpa la disegni tu, ma la producono nelle Marche

Tre ragazzi marchigiani e un’idea coraggiosa per rivoluzionare il mercato della calzatura. Luca Botticelli, Michele Torresi e Marco Ferroni sono i fondatori di Alive Shoes Italia, una community virtuale che ha l’obiettivo di produrre calzature in modo innovativo, proponendosi come il primo gruppo indipendente di creatori di calzature che offre a tutti la tecnologia per progettare, condividere e vendere scarpe in tutto il mondo. Dopo la registrazione dell’utente al sito, comincia il lavoro di progettazione della calzatura. Si può attingere da oltre 50.000 combinazioni di modelli, colori e materiali e comporre anche il proprio imballaggio, l’etichetta e le confezioni. Il prodotto è poi esposto nella vetrina virtuale del sito accanto al nome del creatore e al prezzo di vendita. Se in 15 giorni il modello ottiene dal web un preordine di almeno 15 pezzi, la calzatura andrà in produzione nel distretto marchigiano e spedita (in tutto il mondo) entro 4-6 settimane. Allo stilista è riconosciuta una percentuale del 10% sulle vendite e si avvia così un business innovativo che premia la creatività di persone sconosciute che possono mettersi alla prova sfruttando l’esperienza degli artigiani della calzatura di Sant’Elpidio a Mare, dove ha sede Business Revolution, il quartier generale dell’azienda. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati