Le più belle pelli toscane e venete per le sneaker francesi ZeroCentCinq

Basta scorrere pochissime righe della presentazione sul sito del brand francese di sneaker ZeroCentCinq (0’105), per scoprire che “ogni modello è concepito come un’opera d’arte con le pelli più belle di origine italiana, selezionate da prestigiosi conciatori della Toscana e del Veneto”. Fondato nel 2012 a Marsiglia, il brand ha iniziato a farsi conoscere con una linea premium esclusivamente femminile. Oggi è distribuito in quasi 250 concessionari in Francia, compreso Galeries Lafayette. Nel 2018, il fatturato è stato di circa 2 milioni di euro, contro l’1,3 milioni del 2017. L’80% delle vendite è rappresentato da calzature da donna mentre all’estero il brand è conosciuto soprattutto in Spagna, poi Russia, Giappone e Israele. Il prezzo di un paio di 0’105, che viene accompagnato con due paia di lacci di colori diversi, si aggira tra 139 e 210 euro. Se le pelli sono italiane, le sneaker vengono realizzate in Indonesia, in una fabbrica che produce anche per Marc Jacobs, See by Chloe e Coach. Curiosa la nascita del brand. Nello showroom di Marsiglia di Jean-Christophe Varesano, aperto dal 1999 (racconta l’edizione francese di Fashion Network), i grossisti chiedevano una sneaker premium, con materie prime di qualità e orientata al pubblico femminile. Per rispondere a questa richiesta, nel 2012 Varesano ha coinvolto due soci, Olivier Reboul, stilista ed ex responsabile dei prodotti in pelle di Diesel, e Henri Jatteaux. Il brand, che ha partecipato a diverse fiere per sviluppare l’export, ha aperto di recente un e-commerce. (mv)
Immagine tratta da 0-105.com.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati