Le truffe viaggiano su gomma

Aumenta l’attenzione delle dogane italiane nei confronti delle irregolarità sul “made in” calzaturiero, come u nome di fantasia italiano su merce cinese. La risposta dei “furbetti”? Inviano i container in nord Europa e poi li fanno transitare via camion.
Tratto da Mdp La Conceria, n.28/2013

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati