Leo Shoes corre: nuovo calzaturificio da 4.000 mq e 100 assunzioni

Leo Shoes corre: nuovo calzaturificio da 4.000 mq e 100 assunzioni

Leo Shoes  corre e annuncia un nuovo calzaturificio da 4.000 mq e 100 assunzioni. Lo rende noto Antonio Sergio Filograna al Nuovo Quotidiano di Lecce: “Attiveremo un altro stabilimento, già di proprietà di Leo Shoes – spiega Filograna dalle colonne del quotidiano pugliese – vicino a quello esistente. Sarà un sito produttivo orientato alla sostenibilità ambientale, in termini produttivi e strutturali: dall’alimentazione di energia da fonti rinnovabili all’azzeramento delle emissioni tramite sistemi avanzati di filtraggio e monitoraggio”.

Leo Shoes corre: nuovo calzaturificio da 4.000 mq
L’azienda di Casarano, d’altronde, risulta essere la migliore tra le 30 PMI regine dei fatturati nel settore Moda secondo l’indagine di ItalyPost. Leo Shoes è passata da un fatturato di 11,8 milioni di euro nel 2012 a quello di 109,7 nel 2018, mentre vanta un patrimonio netto stimato a 12,5 milioni. È il più basso tra le 30 PMI oggetto dell’indagine di Italy Post e per questo ha un rating BBB. “Non abbiamo mezzi terzi ma, nel 2019 – assicura il patron Filograna – con un fatturato di circa 150 milioni, otterremo anche la A”.

Il progetto
E nel segno delle produzioni dedicate ai grandi marchi del lusso Antonio Sergio Filograna punta ad aprire tra sei mesi il nuovo calzaturificio. E ad assumere 100 nuove unità di personale. L’opportunità logistica ideale per produrre scarpe ma anche accessori e borse per la Leo Shoes, si legge sul Nuovo Quotidiano di Lecce consisterebbe nell’utilizzo dei capannoni adiacenti allo stabilimento di Casarano del Consorzio Prosalca. Per questi, però, è stata prorogata la confisca per una vecchia condanna per truffa a Regione Puglia e INPS. (aa)

Foto da Leo Shoes

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati