Lir, cassaforte di Moretti Polegato, chiude il 2013 in perdita

Il consolidato 2013 di Lir, la società/cassaforte della famiglia Moretti Polegato, si chiude con una perdita di 21,2 milioni di euro rispetto all’utile 2012 di 6,4 milioni e con ricavi in diminuzione da 890,7 a 849,5 milioni. Lo scrive il quotidiano Italia Oggi, affermando che l’assemblea ha scelto di rafforzare il patrimonio societario riportando a nuovo l’utile civilistico, portando il patrimonio netto oltre i 587 milioni di euro. Lir detiene il controllo del 70,9% di Geox e del 100% di Diadora oltre all’immobiliare Domicapital, che gestisce i negozi locati ai marchi del gruppo. Nel portafoglio di Polegato ci sono terreni e immobili per un valore di 70,6 milioni di euro tra Treviso, Cortina d’Ampezzo e Londra. Tra gli asset della holding compare anche una quota, pari a 1,3 milioni di euro, del capitale di Veneto Banca, l’istituto bancario con sede nel Montebellunese e tradizionalmente legato allo sportsystem trevigiano. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati