Lucca: la calzatura perde il 2% di export

I dati della Camera di Commercio della Provincia di Lucca evidenziano un calo delle esportazioni del comparto calzaturiero nel periodo tra gennaio e settembre 2014 (-2% rispetto al 2013). Una diminuzione, anche in questo caso, dovuta alla crisi russa, mercato di sbocco principale per il comparto calzaturiero italiano. Secondo il report, però, il settore resta uno dei volani economici più importanti per la stessa provincia, visto che i 205 milioni di euro esportati nei primi nove mesi dell’anno rappresentano comunque il quarto settore produttivo in termini di valori assoluti. (aq)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati